Menzione di Valutazione Tecnica – Premio AIF Adriano Olivetti

Con il progetto “L’impresa di chi fa impresa” realizzato per Confcommercio VR Scuola per l’imprenditoria, Maatmox ha guadagnato un importante riconoscimento: la Menzione di Valutazione Tecnica per l’Utilità Sociale del premio AIF Adriano Olivetti, area Mercati e Competitività.

Questo premio, promosso dall’Associazione Italiana Formatori e giunto alla terza edizione, ha la finalità di valorizzare quei soggetti attivi nel settore della formazione che realizzano progetti innovativi di valorizzazione del capitale umano caratterizzati da elevati risultati di apprendimento ottenuti dai partecipanti.

Maatmox ha partecipato all’iniziativa presentando il percorso formativo “L’impresa di chi fa impresa” dedicato ai giovani imprenditori dell’area veronese.

Attraverso workshop, momenti di progettazione e attività in modalità esperienziale i partecipanti hanno potuto sviluppare skills legate alla progettazione di un’impresa, alla definizione degli obiettivi da raggiungere e alla pianificazione aziendale, rafforzando allo stesso tempo il senso di appartenenza all’Associazione e lo spirito di networking.

Ai giovani imprenditori è stato richiesto, nello specifico, di identificare un’impresa sportiva a scelta tra Trekking, Ferrata, Mountain Bike e Survivor, e di scegliere la metodologia più adatta a livello sia di squadra che individuale per compierla, basandosi su comeptenze teoriche apprese durante tre giornate formative:

–  Definizione dell’impresa da raggiungere – GOAL SETTING
  La preparazione mentale su sé stessi – YOURSELF LEADER
–  Anticipare l’esperienza e coinvolgere gli altri – PREVEDI E COINVOLGI

Durante lo svolgimento del corso i partecipanti hanno eseguito meeting intermedi di allineamento di squadra, sessioni di allenamento e test di verifica dell’adeguatezza del livello di difficoltà dell’impresa programmata.

I momenti di formazione si sono concretizzati in una giornata di esperienza sportiva outdoor in cui i giovani imprenditori, suddivisi in piccoli gruppi, hanno realizzato nella pratica l’attività progettata, seguiti da formatori sportivi specializzati

Il percorso si è concluso con una convention celebrativa aperta al pubblico che ha avuto una duplice finalità: da un lato rafforzare lo spirito di team ed enfatizzare i risultati conseguiti attraverso la proiezione di un cortometraggio del percorso; dall’altro sottolineare l’importanza dello storytelling come skill nelle comunicazioni sia personali che aziendali.

Tramite un’analisi finale è stato riscontrato un tangibile rafforzamento delle competenze personali e professionali dei partecipanti, risultato che l’Associazione Italiana Formatori ha riconosciuto appunto premiando il progetto con la Menzione di Valutazione Tecnica per l’Utilità Sociale.

Share
This