La creatività riveste un ruolo centrale tanto nella ricerca di soluzioni originali ed innovative (problem-solving) quanto nell’analisi  e risoluzione di situazioni e processi complessi (decision-making).

Più che una dote del carattere, la creatività rappresenta, potremmo dire, un modo di rapportarsi alla realtà, di concepire e vivere la vita.
Questa attitudine mentale, attraverso un’opportuna formazione, può essere appresa ed incrementata da ogni individuo, gruppo e organizzazione.

Noi di Maatmox abbiamo progettato un corso esperienziale della durata di 4 ore dal titolo “Orientati alla soluzione” nel quale affrontiamo e sperimentiamo, assieme ai partecipanti, le principali dinamiche del pensiero laterale e creativo.

La particolare progettazione e la presenza di numerose small techniques consentono di contrastare efficacemente una delle ragioni per cui molti di noi subiscono un calo nell’attività creativa col passare degli anni. Diventiamo vittime delle nostre abitudini, in conseguenza dell’educazione e dell’esperienza, sviluppiamo delle inibizioni che tendono a irrigidire i nostri pensieri. Al riguardo, si parla di fissità funzionale. Per allenare le nostre capacità creative è molto importante tenere viva la capacità di stupirsi.

La formazione esperienziale, a differenza del mero approccio frontale, fa esattamente questo: ci stimola a mettere in campo le nostre risorse creative, in situazioni parallele al nostro contesto lavorativo ma non derivanti da esso.

Restate attivi, siate creativi.

 Articolo a cura di Giovanna Mundo
Share
This